Training per competere – Formazione continua in azienda

fondo

FSE

codice procedura di attivazione

oggetto

Training per competere - Formazione continua in azienda

tipologia di beneficiari

Tutte le tipologie di imprese, le cui unità produttive siano ubicate nel territorio della Regione Campania, indipendentemente dalla loro dimensione, comparto produttivo, posizione di mercato.

data di pubblicazione

10/10/2016

data di scadenza

24/10/2017

La misura in sintesi:

Finalità
Sostenere e orientare progetti formativi aziendali e pluriaziendali al fine di aggiornare ed accrescere le competenze dei lavoratori e delle lavoratrici e sviluppare la competitività delle imprese campane, con particolare riferimento ad azioni di riqualificazione dei lavoratori e delle lavoratrici destinate ad imprese che hanno avviato piani di riconversione e ristrutturazione aziendale, oppure rivolti a lavoratori e lavoratrici presso imprese localizzate in aree di crisi che manifestano l’intenzione di avviare una riconversione nella produzione.
In particolare l’Avviso ha come oggetto la realizzazione di interventi che ricadono all’interno delle seguenti tipologie:
Interventi formativi aziendali
Interventi formativi pluriaziendali*
* Per le imprese che non abbiano la possibilità di costituire da sole un’aula omogenea per la realizzazione dell’intervento formativo. I progetti plurianziendali dovranno essere presentati da un numero minimo di 3 imprese a cui ricondurre le esigenze formative richieste. Le imprese partecipanti potranno scegliere forme di raggruppamento quali: ATS, ATI, RTI, Consorzi, Società Consortili, Reti di Imprese.

Ogni progetto si dovrà realizzare nell’arco temporale di 12 mesi, con avvio delle attività entro e non oltre 15 giorni dalla sottoscrizione dell’atto di concessione.
Il costo del singolo percorso sarà calcolato sulla base delle UCS previste dal Decreto Dirigenziale della Regione Campania n. 297 del 14/11/2014.
L’intervento dovrà essere svolto all’interno dell’orario di lavoro con non più di 12 ore a settimana.
La proposta progettuale potrà prevedere un numero di partecipanti per aula da un minimo di 5 fino ad un massimo di 20.
La durata massima degli interventi formativi è fissata in 600 ore.
I progetti devono essere supportati obbligatoriamente da accordi sindacali.

I soggetti attuatori dei progetti possono essere:
– La stessa azienda proponente, nel caso di progetti aziendali, se provvista di strutture interne aventi i requisiti per realizzare la formazione;
– Organismi formativi regolarmente accreditati per la formazione continua presso la Regione
Campania;
– forme di raggruppamento di imprese quali: ATS, ATI, RTI, Consorzi, Società Consortili, Reti di Imprese nel caso di progetti pluriaziendali.

Beneficiari
Imprese aventi sede legale ed operativa sita nella Regione Campania, o comunque aventi almeno una sede operativa ubicata nel territorio della Regione Campania.

Destinatari
Lavoratori e lavoratrici di imprese private con sedi operative presenti nel territorio della Regione Campania nonché, lavoratori e lavoratrici coinvolti in situazioni di crisi collegate a piani di riconversione e ristrutturazione aziendale di imprese.

Entità dell’incentivo
Le imprese proponenti rappresentano i Beneficiari dell’intervento, pertanto, devono conformarsi alla disciplina normativa degli Aiuti di Stato.
Gli incentivi previsti saranno erogati nel rispetto della normativa sugli Aiuti di Stato e ciascuna impresa alla data di presentazione della proposta progettuale dovrà scegliere uno dei regimi di aiuto previsti e dichiararlo formalmente con la dichiarazione di cui all’apposito format Allegati 5 e 6 al presente avviso.
L’ Intensità di aiuto concedibile, ai sensi del Regolamento generale di esenzione rappresenta l’importo lordo dell’aiuto espresso come percentuale dei costi ammissibili, al lordo di imposte o altri oneri.

Modalità di partecipazione
Le domande di partecipazione corredate dagli allegati richiesti dal presente Avviso dovranno essere presentate dal Soggetto Proponente/Attuatore (azienda capofila del raggruppamento nel caso di progetti pluriaziendali), esclusivamente a mezzo PEC al seguente indirizzo:
trainingpercompetere@pec.regione.campania.it, esclusivamente dalle ore 9.00 del 24 ottobre 2016 sino alle ore 24.00 del 24 ottobre 2017.
La domanda di partecipazione unitamente a tutti gli allegati richiesti, disponibili anche sulla piattaforma Avvisi e Bandi al https://www.bandidg11.regione.campania.it, oltre che sul sito dedicato www.regione.campania.it e www.fse.regione.campania.it, andranno firmati con firma digitale elettronica valida, del legale rappresentante del Soggetto Proponente (dell’azienda capofila del raggruppamento nel caso di progetti pluriaziendali).
La trasmissione a mezzo PEC sarà valutata ai fini della cronologia per l’ammissione al finanziamento.

Responsabile del Procedimento
Responsabile Unico del Procedimento è il Dirigente p.t. competente per materia.
Il presente Avviso, comprensivo degli allegati, è reperibile sul sito internet della Regione Campania, all’indirizzo www.regione.campania.it e sul sito dedicato www.fse.regione.campania.it
Tutte le comunicazioni tra il soggetto Beneficiario ed Attuatore e la Regione Campania dovranno avvenire mediante posta elettronica, al seguente indirizzo di posta: trainingpercompetere@pec.regione.campania.it

Asse, Priorità di investimento, OS, R.A., Azione
ASSE I- OT 8 – Priorità di investimento 8.V – Obiettivo specifico 4 (RA 8.6) – Azione 8.6.1 – Azioni integrate di politiche attive e politiche passive, tra cui azioni di riqualificazione e di outplacement dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi collegate a piani di riconversione e ristrutturazione aziendale.

Si rinvia all’Avviso per ulteriori dettagli.

Summary in English available  in the news

Vai alla pagina del Piano Lavoro