Incentivi per l’assunzione di lavoratori svantaggiati in Campania – annualità 2016 – chiuso

fondo

FSE

codice procedura di attivazione

oggetto

Incentivi per l'assunzione di lavoratori svantaggiati in Campania – annualità 2016

tipologia di beneficiari

Imprese, lavoratori autonomi (come specificato nell'art. 4 dell'Avviso)

data di pubblicazione

11/07/2016

data di scadenza

31/01/2017

L’Avviso è emanato in esecuzione della D.G.R n. 160 del 19/04/2016 ad oggetto: “Legge 208/2015, art. 1 comma 178 e ss. – Decontribuzione. Misure attuative POR Campania FSE 2014/2020”

Elenchi beneficiari

La misura in sintesi:

Beneficiari
Sono beneficiari della Misura tutte le imprese e i lavoratori autonomi (incluse le Associazioni tra professionisti iscritti c/o gli Albi/Registri competenti) che, in qualità di datori di lavoro, assumono a tempo indeterminato lavoratori nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2016 e il 31 dicembre 2016 presso le proprie sedi, stabilimenti o uffici nella regione Campania.
Danno diritto al beneficio le assunzioni a tempo indeterminato, sia a tempo pieno sia a tempo parziale dei destinatari dell’Avviso di cui all’art. 5, che determinano l’incremento del numero di lavoratori a tempo indeterminato mediamente occupati dal datore di lavoro nel territorio della Regione Campania, nei dodici mesi precedenti la data di assunzione.

Destinatari
Sono destinatari delle assunzioni i lavoratori definiti “svantaggiati”, “molto svantaggiati” o “con disabilità” dall’art. 5 dell’Avviso e residenti nel territorio della regione Campania.

Entità dell’incentivo
L’incentivo erogato consente alle imprese beneficiarie di ottenere per ogni lavoratore assunto uno sgravio contributivo entro il limite massimo annuo di € 8.060,00.
Per le imprese che hanno già beneficiato degli sgravi pari al 40% previsti dallo Stato, il contributo massimo concedibile è pari all’ulteriore 60%. L’incentivo non può essere cumulato con altri incentivi all’occupazione finanziati dalla Regione Campania per gli stessi lavoratori a valere sulle risorse del FSE nella attuale programmazione.

Durata dell’incentivo
L’incentivo riconosciuto ha una durata massima pari a 12 mesi ed è allungata a 24 mesi per i lavoratori molto svantaggiati e con disabilità.

Modalità di partecipazione
Le domande di partecipazione al presente avviso devono essere compilate ed inviate esclusivamente con modalità on-line, utilizzando i moduli messi a disposizione sul Sistema informativo in uso presso la Regione Campania, all’indirizzo:

www.incentivoimpresefse.regione.campania.it
Sono ammessi a presentare la domanda di partecipazione al presente avviso esclusivamente i soggetti di cui all’art. 4 dell’Avviso che abbiano proceduto alla preventiva registrazione sulla suddetta piattaforma, con indicazione puntuale dei dati anagrafici del legale rappresentante. La registrazione al sistema può avvenire a far data dalle ore 12.00 del 18 luglio 2016 fino alle ore 12.00 del 31 gennaio 2017.
La domanda per la partecipazione al presente avviso deve essere compilata in ogni sua parte direttamente on-line, a far data dal 28 luglio 2016 alle ore 12.00, e fino alle ore 12.00 del 31 gennaio 2017.
L’invio della domanda di partecipazione al presente avviso, per le assunzioni effettuate dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2016, dovrà avvenire, a pena di inammissibilità, a far data dal 28 luglio 2016 alle ore 12.00 e fino alle ore 12.00 del 31 gennaio 2017.

Il responsabile del procedimento è la Dr.ssa Teresa De Felice, Direzione Generale “Programmazione economica e turismo”, via Santa Lucia 81 – 80132 Napoli.
Il responsabile dell’istruttoria è Sviluppo Campania S.p.A., Sede operativa di Marcianise (Caserta), Area Asi Marcianise Sud.

Le richieste di informazione e/o di chiarimenti relativi al presente avviso pubblico dovranno essere esclusivamente indirizzate all’indirizzo di posta elettronica certificata
incentivoimpresefse@pec.regione.campania.it I quesiti e le relative risposte saranno pubblicati in forma anonima sul sito di registrazione www.incentivoimpresefse.regione.campania.it nella
sezione FAQ dedicata al presente avviso, al fine di garantire trasparenza e par condicio tra i concorrenti.

Si rinvia all’Avviso per ulteriori dettagli.

Vai alla pagina

Il DD n. 85 del 21/07/2016, pubblicato sul BURC n. 50 del 25/07/2016, modifica l’art. 5, comma 2, seconda interlinea, dell’Allegato A espungendo le parole “- per i contratti di somministrazione”.

Avviso e Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3A
Allegato 3B