Partire dalle idee che i ragazzi delle scuole del Sud Italia hanno messo insieme per partecipare al concorso “Città e Lavoro: le Mie idee” - promosso dalla Fondazione Italia Orienta e dall’Ordine dei Giornalisti della Campania per dare voce ai giovani sui temi del Lavoro e degli spazi di espressione e socializzazione in città - per riprogrammare anche la politica nel settore della scuola e della formazione. È questa la sfida che l’assessore all’Istruzione, Politiche Sociali e Sport della Regione Campania, Lucia Fortini ha lanciato al presidente della Fondazione Italia Orienta, Mariano Berriola. “Partiamo da loro – ha precisato la Fortini, durante il convegno inaugurale che si è svolto questa mattina alla Mostra d’Oltremare di Napoli - per sviluppare nuove idee e per riorganizzarci. Raccogliamo i loro progetti e capiamo come svilupparli insieme”.  “La Regione - ha precisato l’assessore - si è impegnata a dare abbonamenti gratuiti per il percorso scuola-casa. Abbiamo aperto 454 scuole di pomeriggio non solo per studiare ma anche per fare attività come il teatro o lo sport. Stiamo inoltre lavorando sull’innalzamento delle competenze per far diventare i ragazzi campani sempre più bravi. Il nostro appello oggi è: conquistateci, le istituzioni sono vostre, quindi abbiate la capacità di organizzarvi e di portarci le vostre idee”.

[caption id="attachment_973" align="alignnone" width="300"]ph. Mario Lsporta Intervento dell'Assessore Fortini alla cerimonia di apertura della manifestazione OrientaSud 2016                 ph. Mario Laporta[/caption]

 

 

[caption id="attachment_972" align="alignnone" width="300"] ph. Mario Laporta
ph. Mario Laporta[/caption]

 

[caption id="attachment_970" align="alignnone" width="300"]Folla di giovani all'apertura della manifestazione ORIENTASUD alla Mostra d'Oltremare di Napoli. ph. Mario Laporta Folla di giovani all'apertura della manifestazione ORIENTASUD alla Mostra d'Oltremare di Napoli.
ph. Mario Laporta[/caption]



In order to re-plan the policies on education and training, it is useful to start from the ideas that the students from Southern Italy have gathered to take part at the "Città e Lavoro: Le mie idee" (Town and Job: my ideas) contest promoted by Fondazione Italia Orienta and Ordine dei Giornalisti della Campania (the regianal body of journalists). This is the challenge of Lucia Fortini, Assessore to Education, Social Policies and Sport of Regione Campania lauched to Mariano Bettola, President of Fondazione Italia Orienta. "Let's start from them - she said during the opening of OrientaSud Convention at Mostra d'Oltremare in Naples - to develop new ideas and re organize ourselves. Let's gather their projects and try to run them together. Regione Campania offers to students free season tickets on public transport to reach school. We have opened 454 schools in the afternoon not only for studying but also for doing many activities such as acting and sport. Moreover, we are working to increase the competitiveness of young people in Campania. Our call today is: win our trust, be able to organize by yourselves and carry over your ideas; intitutions are yours".

Condividi

FacebookTwitterGoogleLinkedIn