Priorità di investimento 11.I


Investire nella capacità istituzionale e nell’efficienza delle pubbliche amministrazioni e dei servizi pubblici a livello nazionale, regionale e locale nell’ottica delle riforme, di una migliore regolamentazione e di una buona governance.

Obiettivo Specifico 18

Miglioramento della qualità delle prestazioni delle pubbliche amministrazioni (RA 11.3).

Azioni da sostenere

  • Interventi per lo sviluppo delle competenze digitali (e-skills) e di modelli per la gestione associata di servizi avanzati;
  • Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders;
  • Interventi di supporto allo sviluppo delle competenze funzionali all’implementazione dei processi d’innovazione nella gestione dei servizi sanitari;
  • Azioni di sviluppo e rafforzamento della collaborazione in rete interistituzionale e di coinvolgimento degli stakeholders, con particolare riferimento ai servizi sociali, ai servizi per l’impiego, ai servizi per la tutela della salute, alle istituzioni scolastiche e formative.

Obiettivo Specifico 19

Miglioramento dell’efficienza e della qualità delle prestazioni del sistema giudiziario (RA 11.4).

Azioni da sostenere

  • Azioni di miglioramento dell’efficienza e delle prestazioni degli uffici giudiziari.

Obiettivo Specifico 20

Aumento dei livelli di integrità e di legalità nell’azione della pubblica amministrazione, anche per il contrasto al la-voro sommerso (RA 11.5).

Azioni da sostenere

  • Interventi per lo sviluppo delle competenze per la prevenzione della corruzione negli appalti pubblici, e per la gestione integrata degli strumenti di prevenzione della corruzione;
  • Interventi per lo sviluppo delle competenze organizzative e gestionali dei soggetti coinvolti nelle attività di gestione dei beni e imprese confiscati.

Obiettivo Specifico 21

Miglioramento della governance multilivello e della capacità amministrativa e tecnica delle pubbliche amministrazioni nei programmi di investimento pubblico anche per la coesione territoriale (RA 11.6).

Azioni da sostenere

  • Implementazione dei “Piani di miglioramento tecnico-amministrativo” adottati al fine di adeguare e potenziare le competenze delle amministrazioni impegnate nell’attuazione e gestione dei programmi cofinanziati;
  • Miglioramento, diffusione e applicazione
    di metodi di valutazione appropriati e rafforzamento delle competenze e delle capacità del Sistema Nazionale di Valutazione e dei Nuclei di Valutazione per la realizzazione di valutazioni e ricerche valutative e/o supporto alle valutazioni effettuate da altri soggetti;
  • Attuazione del Codice di condotta europeo sul partenariato;
  • Accompagnamento del processo di riforma degli Enti locali anche attraverso azioni per la riqualificazione del personale amministrativo degli enti coinvolti che consenta di coordinare gli obiettivi di riordino istituzionale.

Principali beneficiari

Pubbliche amministrazioni, Associazioni di comuni, enti strumentali e soggetti in house regionali.

Principali destinatari

Cittadini, imprese, personale delle pubbliche amministrazioni attive sul territorio regionale e personale dei soggetti pubblici e privati che agiscono sul territorio (in sussidiarietà), autorità responsabili della protezione civile, magistrati, professionisti della giustizia.


Condividi

FacebookTwitterGoogleLinkedIn