Priorità di investimento 8.VII


La modernizzazione delle istituzioni del mercato del lavoro, come i servizi pubblici e privati di promozione dell’occupazione, migliorando il soddisfacimento delle esigenze del mercato del lavoro, anche attraverso azioni per la mobilità professionale transnazionale, nonché attraverso programmi di mobilità e una migliore cooperazione tra le istituzioni e i soggetti interessati.

Obiettivo Specifico 5

Migliorare l’efficacia e la qualità dei servizi al lavoro e contrastare il lavoro sommerso (RA 8.7).

Azioni da sostenere

  • Azioni di consolidamento e applicazione dei LEP e degli standard minimi, anche attraverso la costituzione di specifiche task force;
  • Integrazione e consolidamento della rete Eures all’interno dei servizi per il lavoro e azioni integrate per la mobilità transnazionale e nazionale;
  • Potenziamento del raccordo con gli altri operatori del mercato del lavoro con particolare riguardo a quelli di natura pubblica (scuole, università, camere di commercio, comuni);
  • Attivazione di meccanismi di premialità legati alla prestazione di politiche attive (ad es. ai sensi dell’art. 4 co. 34 legge 92/2012);
  • Azioni di comunicazione e di animazione territoriale relative alla disponibilità dell’offerta dei servizi.

Principali beneficiari

Operatori dei Servizi per l’impiego che operano su tutto il territorio regionale.

Principali destinatari

Servizi per l’impiego pubblici, camere di commercio, organismi di formazione accreditati, agenzie per il lavoro accreditate o autorizzate, istituzioni scolastiche, amministrazioni pubbliche, imprese.


Condividi

FacebookTwitterGoogleLinkedIn